L’oro della Liberia incontra il Barocco

 

Un pò di Storia

Quindicesimo secolo, periodo della dominazione araba sulla Sicilia, periodo di contaminazioni culinarie e non solo, periodo in cui la storia consegna al mondo, grazie ad un gruppo di umili suore, quello che oggi viene chiamato il dolce siciliano piu’ conosciuto nel globo e che intorno al 1800 diventa quello che è oggi, la cassata Siciliana.

 

cassata siciliana 

Non tutti sanno infatti che la pasta reale o pasta di mandorla (detta anche marzapane), prodotto che avvolge e colora il dolce, non è altri che un prodotto dolciario nato a Palermo nella piccola chiesa della Martorana e presentata da un noto pasticcere del tempo che la espose ad una mostra internazionale di pasticceria.

Nello stesso periodo piu’ o meno, nella parte centro occidentale dell’Africa, in Liberia viene scoperta una delle piu’ importanti qualità di caffè esistenti e che sarà per i residenti del posto uno dei maggiori orgogli e prodotti di esportazione della nazione, Il caffè Liberica.

 

 

caffè liberica

Caratteristiche

La pianta produce dei semi un pò piu grandi di quelli dell’arabica ed i suoi chicchi sono considerati meno pregiati, ma nonostante il piu’ modesto lignaggio, il caffè che ne deriva, risulta profumato, gradevole, leggermente tendente all’amaro.

 

 

pianta liberica

Un caffè la cui forza è proprio la sua semplicità, non poteva che sposarsi perfettamente con quello che viene considerato il dolce barocco per eccellenza, un dolce ricco sia nei sapori, che nell’estetica.

Un dolce cosi elaborato   che è un tripudio di colori e sensazioni, un dolce di quelli per cui quando lo porti alla bocca e ne degusti sapori e consistenza della ricotta con gocce di cioccolato e pan di spagna imbevuto di liquore al Marsala , non puoi che chiudere gli occhi e lasciarti trasportare in un mondo tutto suo.

Colui che viene definito il padre della pasticceria Italiana, Iginio Massari, ha tra l’altro fornito dispense a intere generazioni di pasticceri, portando la cassata siciliana anche in alcuni dei piu’ importanti show cooking televisivi, rivisitandone anche la veste in chiave moderna.

Il connubio tra questo caffè e questo dolce, non possono che essere quindi un perfetto ingranaggio di sapori, in cui il corposo e pregnate sapore della pasta reale e del dolce a cui appartiene, fa da contralto a un caffè profumato ma con quella punta di amaro che crea il giusto equilibrio tra dolce-amaro e sapori genuini.

Il caffè Liberica è  un caffè piu’ povero dei suoi “fratelli” piu’ celebri, infatti i ben piu’ famosi Arabica e Robusto sono e rimangono nel mondo della caffetteria le due tipologie principe di caffè.

Perchè scegliere un caffè Liberica?

Il Liberica, è il caffè per chi ama un caffè non troppo forte, per chi è attratto dal caffè e ne sa assaporare le sfumature piu’ gentili.

Mi piace pensare che un caffè come questo, si sposi con i caratteri e lo stile di quegli individui che non sgomitano nella vita di tutti i giorni, ma che sappiano nel momento giusto sfoderare e tirar fuori  quel fattore x che li rende folli, dolci e pieni di carattere come è appunto una cassata.

Se dovessi sognare e pensare al posto perfetto in cui sorseggiare e gustare un buon caffè Liberica e godere di una sontuosa e pittoresca fetta di Cassata Siciliana, non posso che immaginarmi in una villa in riva al mare, seduto davanti un tavolino   in marmo, con il viso rivolto verso l’orizzonte, con la brezza marina che accarezza la pelle e l’odore della salsedine che dolcemente, incornicia questo momento perfetto.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, segui il nostro consiglio ed eventualmente suggerisci il tuo accostamento preferito.

 

Lascia un commento

https://plumbinglove.com/