Spuntino sì – ma stando attenti alla linea!

caffè orzo, eraclea. salutare

Perchè rinunciare al caffè e al dolcetto della mattina quando possiamo stare attenti agli abbinamenti?

Ecco come stare attenti all’alimentazione e alla salute concedendosi comunque un break gustoso ma alla stesso tempo salutare e privo di prodotti che possono dare allergie o intolleranze. Nel mio caso, quando ho bisogno di qualche accortezza in più in ciò che mangio senza rinunciare alla colazione del bar, essendo intollerante al latte di mucca opto per un abbinamento semplice ma allo stesso tempo soddisfacente: caffè d’orzo e biscotto integrale al miele.

Caffè d’Orzo

Il “caffè d’orzo”, un tempo il decaffeinato per eccellenza, non è altro che una bevanda calda tipica italiana composta da una miscela di cereali tostati ed è proprio la sua composizione che fa si che sia completamente priva di caffeina che in alcuni casi e soprattutto in alcuni soggetti può dare problemi a livello di cardiaco o respiratorio se se ne abbusa.

chicco d'orzo, caffè d'orzoUna volta tostato il chicco d’orzo possiamo ottenere la bevanda che tutti conosciamo, ci basterà avere una semplice moka da caffè nel caso dell’Orzo macinato oppure avere una macchina a capsule. Per l’uso domestico consiglio vivamente di avvalersi di una macchina automatica e delle capsule dedicate per ottenere una bevanda al pieno delle sue possibilità!

Considerando una tazza di caffè di circa 200ml possiamo contare su valori nutrizionali di tutto rispetto come possiamo vedere anche in foto. Avremo una bevanda con circa 40Kcal fornite principalmente dai carboidrati complessi e potremo contare sulla completa assenza di colesterolo.

Infatti il caffè d’Orzo è particolarmente indicato per chi come me ha un’intolleranza al lattosio, per chi ha problemi cardiovascolari di d’ansia, per chi segue diete religiose ,per chi ha un’alimentazione basata principalmente sui prodotti vegetali o per chi fosse in sovrappeso. Assolutamente da evitare per tutti coloro che soffrono di celiachia, perchè l’Orzo è pur sempre un cereale e in quanto tale contiene glutine!

Biscotto al miele

Per uno spuntino piacevole al gusto ma con poche calorie vi propongo un biscotto integrale al miele. So che starete pensando che il miele non è tra gli alimenti dietetici conosciuti ma oltre ad avere qualità nutrienti impareggiabili, è sempre la quantità a fare di un’alimento un veleno per l’organismo.

ricetta biscotti integrai, miele, gluten freeAl contrario del caffè d’Orzo chi ha problemi con la celiachia o con il lattosio, potrà apprezzare questi biscotti per la completa assenza di glutine e altri allergeni come latte, burro o frutta secca. Cosi sarà possibile mangiare un biscotto dolce e leggero con tutte i nutrienti del miele, morbido dentro e croccante fuori.

Ricetta

  • 200gr di farina senza glutine e lattosio (Mix Dolci – Mix C)
  • 50gr amido di riso
  • 100gr miele di acacia o d’arancio
  • 120ml olio d’oliva oppure di semi BIO
  • 1/2 bustina di lievito per dolci senza glutine
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a velo
  • CUOCERE A 180° per 15/20′ A FORNO STATICO

Come si preparano i biscotti integrali al miele

 

 

Per domande o curiosità non esitate a lasciare un commento o a contattarci su: cookiejam.streetfood@gmail.com

Buona preparazione e buono spuntino!!

 

Lascia un commento